La scienza meteorologica in Italia

Le società scientifiche sono istituzioni che riuniscono i maggiori esponenti della comunità scientifica di una certa disciplina. Sono templi del sapere che, data la pluralità delle opinioni e l'autorevolezza dei loro esponenti, costituiscono un punto di riferimento attendibile nel dibattito scientifico.
Quindi, così come per la fisica, la chimica, ecc., esistono anche le Società Meteorologiche nazionali che, vista l'internazionalizzazione delle pratiche meteorologiche e gli ideali europei, hanno fondato la European Meteorological Society.
Per farsi un'idea della situazione in cui versa la scienza meteorologica in Italia, basta collegarsi al sito della European Meteorological Society e consultare, anche rapidamente la tabella dei membri.

Cosa salta all'occhio?

Tutti i trenta paesi membri lo sono tramite una sola società nazionale, fanno eccezione la Spagna e la Finlandia con due. L'Italia ne ha ben quattro.

Cosa significa?

La comunità scientifica italiana è così numerosa e il dibattito così acceso che non basta una società?

Lascio a voi la risposta.